Peugeot amplia la gamma della 208 con le XY e GTi

A pochi mesi dal lancio della  208 Peugeot amplia la gamma  proponendo due nuove versioni: la XY e la GTi. Due modelli che hanno in comune il piacere  di guida e che associano comfort, polivalenza e abitabilità con raffinatezza e sportività. Queste vetture 3 porte, caratterizzate da carreggiate allargate di 10 mm sull’anteriore e di 20 mm sul posteriore, sonosottolineate da elementi della carrozzeria a filo con le ruote. La parteinferiore della carrozzeria e I parafanghi allargati esprimono visivamente ilpotenziale delle vetture.
Particolarmente avvolgente, visibile di giorno edi notte, la firma “luminosa” del frontale è esaltata dai nuovi proiettorialogeni, dotati di una luce-guida di tipo “flat-guide” di ultima generazione.Questi gruppi ottici lavorati, dall’interno di forma rettangolare, sfruttano la tecnologia LED per gli indicatori di direzione e le luci diurne. Incorporano gli abbaglianti, la cui modanatura sospesa ricorda la pupilla di un felino, e disegnano una sorta di iride nello “sguardo” delle 208 XY e 208 GTi . I gruppi ottici delimitano una calandra specifica.

Sulla 208 XY la griglia cromata comprende tre barre orizzontali, a sbalzo sul fascione centrale laccato nero. Sulla 208 GTi la griglia color nero lucido attrae con isuoi inserti in cromo lucido, che reinventano la bandiera a scacchi in 3D.L’attenzione per i dettagli prevale anche nelle linee che disegnano l’abitacolo, per offrire un elevato livello di confort a bordo.
Bello l’abitacolo con impunture a vista, che percorrono i sedili avvolgenti, il volante in pelle pieno fiore, la cuffia della leva del cambio, il pomello del freno a mano, nonché gli appoggia-gomiti in TEP PU Prestige e la fascia della plancia. All’interno della plancia trova collocazione il quadro strumenti con una firma luminosa innovativa e specifica. I quadranti della strumentazione, che ricordano le funzioni LED dei proiettori, hanno profili cromo satinati retroilluminati da LED, mentre le lancette si muovono su un fondo in alluminio spazzolato.
L’abitacolo luminoso è in perfetta sintonia con l’esterno del veicolo. 208 XY è abbinata a una gamma di motorizzazioni prestazionali, che aumentano  la naturale efficienza di questo modello.. 1.6 8Ve-HDi 92 CV FAP® Stop&Start, cambio manuale a 5 marce, 98g di CO2/km. 1.68V e-HDi 92 CV FAP® Stop&Start, cambio robotizzato a 6 marce, 98g diCO2/km. 1.6 8V e-HDi 115 CV FAP® Stop&Start, cambio manuale a 6 marce, 99gdi CO2/km. 1.6 16V VTi 120 CV, cambio manuale a 5 marce, 134g di CO2/km. 1.6 THP155 CV, cambio manuale a 6 marce, 135g di CO2/km. In particolare il 1.6 16 VTHP 200 CV si fa sentire. Ha una coppia massima di 275 Nm e una potenza massima di 147 kW(200 CV), ha riprese e accelerazioni di primissimo ordine. Percorre da 0 a 100 km/h in meno di 7 secondi, da 0 a 1000 m in 27 secondi. Le riprese sono allo stesso livello, 208 GTi passa da 80 a 120 km/h in meno di 7 secondiin quinta marcia.
Queste prestazioni sono frutto anche dei guadagni realizzatisulla massa della vettura. Leggera, emette solo 145g di CO2/km.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati