Messico, il sindaco Salgado rassicura i narcos: il video shock

In questo video, pubblicato su
You Tube, il sindaco di Tololoapan, una città nello stato
messicano di Guerrero, in Messico, promette ad emissari
della banda di narco trafficanti Familia Michoacana che non
metterà a rischio le attività dei criminali nel suo comune per
garantire la sua «tranquillità». Una rivelazione che ha
scatenato l'indignazione dell'opinione pubblica locale.
Nel video, di poco meno di sei minuti, si vede Jesus
Valladares Salgado, eletto sindaco come candidato del Partito
della Rivoluzione Democratica (Prd, sinistra) il mese scorso,
discutendo dentro a un automobile con due uomini i cui volti non
sono ripresi, che si identificano come emissari della Familia
Michoacana, una banda di narcotrafficanti con base nello stato
di Michoacan, a nord di Guerrero.
«Il motivo per il quale siamo qui è che vogliamo mantenere
Telolopan tranquillo, e questo è nelle sue mani», dice uno degli
emissari dei narcos, mentre un altro segnala che «se lei non si
accorda con qualche altro gruppo, noi teniamo la situazione
sotto controllo», e Valladares promette che nominerà un
responsabile della sicurezza «che sia neutrale, e si dedichi a
lavorare».
Il sindaco, visibilmente preoccupato durante la
conversazione, afferma che vuole mantenersi «al margine di
tutto» e «senza disturbare a nessuno», perchè‚ «ama la vita» e ci
tiene ai suoi cari, mentre uno dei suoi interlocutori lo avverte
che se non mantiene i suoi impegni «Telolopan brucerà», anche se
«noi vogliamo mantenere la situazione tranquilla». E Valladares
risponde subito «sì, signore».

© Riproduzione riservata