Due consiglieri devolvono metà indennità alla Caritas

La decisione di Felice Dierna e Ugo Lo Valvo, esponenti dell’Udc. Appello agli amministratori a fare la stessa scelta

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. L’omelia del vescovo Mario Russotto, in occasione della celebrazione eucaristica in onore del Patrono della Città, San Michele Arcangelo, di ripartire con la solidarietà, ha fatto breccia nel cuore dei due consiglieri comunali Udc di Caltanissetta, Felice Dierna e Ugo Lo Valvo, che hanno deciso di devolvere, a partire da adesso, il cinquanta per cento della loro indennità di carica di consiglieri in favore della Caritas Diocesana.
I due consiglieri hanno sposato le affermazioni del pastore della chiesa nissena circa il fatto di doversi impegnare tutti «nell’eliminare la zavorra delle chiacchiere inutili, per ripartire con la solidarietà e il rimboccarsi le maniche con lo scopo di alimentare percorsi di speranza nel nostro territorio».
Hanno anche lanciato un appello a tutti i consiglieri, amministratori, i membri nominati dal comune nelle società partecipate a seguire questa scelta.
Un appello subito raccolto da altri consiglieri come Massimiliano Turco, Antonio Favata e Angelo Scalia che hanno preannunciato di volere avanzare una relativa proposta all’intero consiglio comunale allo scopo di destinare parte delle indennità di carica alla Caritas Diocesana.
S.M.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati