Luna di miele a stelle e strisce: il sogno è sempre l’America

Gli Stati Uniti sono la meta più ambita e ricercata. Si parte dall’immancabile New York per un «coast to coast» fino a San Francisco

PALERMO. Luna di miele negli Stati Uniti con estensione alle Hawaii, alla Polinesia francese o ai Carabi in base al periodo in cui si decide di partire. «Come nel 2012, anche per il prossimo anno la tendenza dei viaggi di nozze – spiega Carolina di Tagliavia viaggi - si chiama America. Dal triangolo est rappresentato da New York, Filadelfia e Toronto alla parte occidentale degli Usa con il coast to coast tra Los Angeles, San Francisco e Las Vegas o la Florida con Orlando e Miami. Un giro nelle grandi metropoli americane per poi tuffarsi nel mare cristallino delle isole caraibiche come Santo Domingo o Giamaica o della Polinesia». La città degli Stati Uniti più visitata è sicuramente New York che rappresenta il simbolo vero e proprio dell’America. Partendo da San Francisco è possibile andare alla scoperta dei grandi parchi attraversando lo Yosemite, la valle della morte fino a Las Vegas, per poi scegliere tappe da mille e una notte come il Bryce Canyon, la Monument Valley, il Lake Powell, il Grand Canyon. Chi decide di visitare la Florida, tappa obbligata sono le città di Orlando, meta molto ambita per il suo immenso parco divertimenti famoso in tutto il mondo, e di Miami con le sue immense spiagge bianche. «Altra città da non perdere è Las Vegas – afferma Salvo Cambria di Conca d’Oro viaggi - metropoli particolare molto richiesta dalle giovani coppie». Al viaggio negli Stati Uniti viene spesso abbinata la vacanza a Bora Bora nella Polinesia francese o, se si parte in inverno, ai Carabi. Bora Bora sorge al centro di una laguna, circondata a nord e a est da due motu, Motu Mute e Motu Piti Aau, due lunghe isole piatte ricoperte di palme e mangrovie. L’isola, piena di resort di lusso, è caratteristica per le camere costruite su palafitte. Non solo America. «Tra le mete più gettonate dei viaggi di nozze – dice Nilia di Palma dell’agenzia Sullivan c’è l’Africa, in particolare il Sud caratterizzato da boscaglie, parchi nazionali, deserto, città moderne, parchi faunistici tra i più belli al mondo, migliaia di chilometri di costa selvaggia ed un mix affascinante di culture. Molte coppie scelgono anche una vacanza tra il Kenia e la Tanzania con estensione al Madagascar con i suoi resort di lusso nelle spiagge. È una meta che generalmente si può scegliere in qualunque periodo dell’anno soprattutto per chi convola a nozze tra settembre e ottobre. È un viaggio di tipo naturalistico tra safari in parchi e riserve e paesaggi mozzafiato». Le coppie che hanno soltanto una settimana a disposizione e che hanno un budget ridotto optano spesso per le crociere, principalmente per quelle del Mediteranno o delle isole Greche in partenza dai principali porti siciliani. Si registra un calo invece dei viaggi nelle capitali europee. Alcuni prenotano per Parigi abbinando la città dell’amore con una vacanza alle Seychelles o al sud Africa mentre altri preferiscono visitare le grandi capitali del nord come Oslo, Copenaghen, Stoccolma in crociera o con itinerari via terra. «L’Oriente viene spesso scelto abbinandolo alle Maldive. Anche il sud America, principalmente il Perù e la Bolivia - afferma Salvo Cambria - è richiesto dalle coppie avventuriere per incontrare e conoscere culture e tradizioni diverse». Luoghi da «mille e una notte», posti incantevoli tra mare cristallino e tramonti romantici. Località paradisiache o capitali ricche di storia e di bellezze artistiche e monumentali? Il viaggio di nozze o luna di miele è il momento più rilassante del matrimonio e dell’organizzazione delle nozze. È il tassello mancante della realizzazione di un sogno: sposarsi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati