Ars, dal 2013 centomila euro in più ai gruppi parlamentari

Incremento previsto nel bilancio triennale. Il budget passerà a 12,75 milioni di euro: fondi utilizzati per le spese di gestione

PALERMO. Più fondi ai gruppi parlamentari dell'Assemblea regionale siciliana, già i più «pagati» d'Italia. Dal prossimo anno riceveranno 100 mila euro in più da dividersi. L'incremento è previsto nel bilancio triennale dell'Ars. Il budget per i trasferimenti ai gruppi dunque passerà dagli attuali 12,65 milioni a 12,75 mln: i fondi vengono utilizzati per le spese di gestione e le attività di supporto ai deputati.
A metà anno tra i tagli varati in periodo di spendine review, l'Ars aveva deciso di ridurre i  trasferimenti ai gruppi per il 2012, tagliando poco più di un milione di euro (da 13,71 milioni a 12,65 milioni): 950 mila euro in meno alla voce «contributo per le attività di supporto dei deputati» e 112 mila euro in meno per il «funzionamento dei gruppi e per il relativo personale». Contestualmente, nel bilancio triennale 2012-2014 però è stato inserito il piccolo ritocco al rialzo pari a 100 mila euro, che di fatto annulla il taglio di 112 mila euro del documento contabile del 2012.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati