Formula 1, Singapore: Hamilton in pole, Alonso quinto

Scatenato il pilota della McLaren, in prima fila insieme al sempre più sorprendente Pastor Maldonado. Terzo Vettel. Soddisfatto a metà il pilota della Ferrari. Solo tredicesimo Massa

SINGAPORE. Un Lewis Hamilton irraggiungibile  nella notte di Singapore mette tutti in riga prendendosi una  pole position che vale già una mezza vittoria. Dopo il dominio  nelle libere della Red Bull di Sebastian Vettel, l'inglese della  McLaren ha scoperto all'improvviso le sue carte con un giro da  applausi (un bel 1'46«362) che domani gli renderà tutto più  facile su un circuito cittadino come quello di Marina Bay dove  non è facile azzardare sorpassi. Solo quinta la Ferrari di  Fernando Alonso che all'ultimo momento di è visto scappar via  la seconda fila per mano dell'altra Freccia d'argento di Jenson  Button, quarta dietro alla delusione del campione del mondo e  alla grande sorpresa targata Pastor Maldonado, prima fila per il  pilota della Williams con gioia di tutto il Venezuela compreso  l'amico-presidente Hugo Chavez.   Una qualifica by-night che non sorride alla Rossa di  Maranello che scatterà solo dalla tredicesima piazza con  l'altra F2012 di Felipe Massa in difficltà fin dalla Q1.



© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati