Arriva sulle nostre strade l'Audi A3 terza generazione

La compatta deve il suo peso contenuto alla tecnologia Audi nel campo della struttura ultraleggera

Con il lancio della A3 nel 1996 Audi ha inaugurato il segmento delle compatte premium. Quella che arriva in questi giorni sulle nostre strade é la terza generazione di questo modello di grande successo che ha portato nel proprio segmento le qualità della classe superiore.

Questa tre porte è un concentrato di tecnologia tanto per i propulsori e l’infotainment mobile quanto per i sistemi di assistenza alla guida. La compatta deve il suo peso contenuto alla tecnologia Audi nel campo della struttura ultraleggera, cui si deve la sua elevata efficienza nei consumi e il suo marcato carattere sportivo.

Nella versione base con motore 1.4 TFSI, la nuova Audi A3 pesa meno di 1.175 chilogrammi, miglior valore nei confronti della concorrenza. Rispetto al modello precedente i progettisti hanno conseguito una riduzione del peso a vuoto che raggiunge, in alcune motorizzazioni, gli 80 chilogrammi, invertendo così ancora una volta la spirale del peso della vettura e rimanendo fedeli al principio Audi della struttura ultraleggera.

Per quanto riguarda l’infotainment mobile e i sistemi di assistenza alla guida, la nuova Audi A3 propone, a richiesta, soluzioni inedite per il suo segmento. Con il concetto di “Audi connect”, il marchio offre ai propri clienti servizi online su misura che mettono l’automobilista in contatto con l’ambiente circostante, fornendogli informazioni importanti in modo rapido e facilmente comprensibile.
La nuova Audi A3 si propone su strada all’insegna della sportività e dell’essenzialità. Ciascun elemento del suo design risulta preciso ed espressivo: la linea scultorea e atletica del cofano del vano motore ribassato, la decisa linea di spalla e i montanti posteriori fortemente inclinati sottolineano la dimensione orizzontale della vettura. La compatta del segmento premium è lunga 4,24 metri, larga 1,78 metri e alta 1,42 metri. Rispetto al modello precedente il passo è aumentato, ora è di 2,60 metri.

Sul frontale risalta il grande single-frame esagonale. A richiesta Audi fornisce i fari xeno plus, cui sono abbinate le luci diurne in tecnologia LED; in questo caso anche per i gruppi ottici posteriori vengono utilizzati diodi luminosi. In un secondo momento saranno disponibili anche dei fari full LED.
L’abitacolo riprende la leggerezza atletica del design degli esterni. Un arco a sbalzo avvolge la plancia che, snella e montata in posizione relativamente bassa, appare quasi sospesa sopra la consolle centrale.
Il vano bagagli ha un volume di 365 litri.
La nuova A3 viene lanciata sul mercato con un motore TDI e due varianti TFSI; la cilindrata va da 1,4 a 2,0 litri, la potenza da 122 CV (90 kW) a 180 CV (132 kW).
Tutti e tre i motori sono in linea con la filosofia Audi del downsizing, mentre le tecnologie del sistema d’efficienza modulare Audi contribuiscono a ridurne i consumi in media del 12% rispetto al modello precedente. Il nuovo 2.0 TDI consuma solo 4,1 litri di carburante ogni 100 km, con emissioni di CO 106 grammi al chilometro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati