Tra qualche giorno perfino freddo

Mentre scrivo mi accorgo che non ho sudato. E non ho neanche il ventilatore acceso. Insomma, l’arrifriscata è chiara e il tempo, grazie ai venti freschi che arrivano da lassopra, continuerà ad essere così fino a giovedì mattina., Poi succede una cosa che a settembre è, in fondo, normale. Inforza il vento che passa da Maestrale a Tramontana e, giovedì pomeriggio, arrivano nuvoloni e piove. Nel corso della notte aumentano i nuvoloni e per venerdì, addirittura, sono previsti gran temporali che cominciano alle due di notte e finiscono alle sette dei sera. Come mai? Non c’è cambio di ventilazione ma rinforzano fino ad arrivare a raffiche a quaranta chilometri l’ora. Questo probabilmente fa infilare qualche pettubbazione che viene direttamente dallo Tlantico e ci fa uno spregio all’anti ciclone delle Azzose. Ma poi arriverà anche una piccola pettubbazione che viene dal nord dell’Europa, dalla direzione di Tramontana e porterà un po’ di freddo. Addirittura. Pensate che, secondo gli scinziati, venerdì la temperatura non supererà mai i venti gradi. Il che vuol dire firschicieddu di mentersi la giubbottina bella assistimata. Ma sarà vero? Venerdì è ancora lontano e, ultimamente, le uniche previsioni che possono risultare affidabili sono quelle per l’indomani. E le mie, naturalmente. Quindi vi saprò dire nei prossimi giorni. Tante belle cose. Presuntuose.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati