Palermo, ci vorrebbe un sottopasso per le auto alla rotonda di via Oreto

Va reso plauso alla decisione, oramai datata, di chiudere la rotonda del viale Regione Siciliana all'altezzza di via Oreto a Palermo, effettivamente anacronistica oggi e pericolosa al traffico, bensì adatta ancora alla circolazione di motorette e carrozzelle.
Mi sono chiesto però più volte, pur non utilizzando abitualmente in uscita il predetto viale: perchè mai non è stato realizzato - nè mi risulta che vi sia progetto in tal senso - un brevissimo sottoposso per i mezzi, in corrispondenza dell'area di servizio bar tabacchi, idoneo a consentire agli utenti dei quartieri che sboccano sulla predetta via (o agli utenti provenienti dai terminals o da piazza Giulio Cesare) di potersi immettere comodamente nella rete autostradale in direzione di Catania senza doversi sottoporre alle ginkane derivanti dalla necessità di raggiungere il soprapasso in direzione di Trapani per l'inversione di marcia ovvero assoggettare alla percorrenza di via Messina Marine per raggiungere lo svincolo di Villabate. Eppure non dovrebbe essere un'opera dell'altro mondo, in termini di progetto, previsione di spesa e stanziamento! In atto è un po’ come inibire ad un cittadino di Roma - per chi conosce la viabilità di quella città, e ovviamente operando le dovute proporzioni - di non potere raggiungere il raccordo percorrendo la via Appia dalle mura del Laterano. Un non sense! Cordiali saluti
Michele Alajmo, Palermo 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati