Aism, cento giovani volontari a Milazzo per Feel Day

MILAZZO. "Feel Day nasce come momento di confronto e di scambio fra ragazzi che vivono realtà diverse e si occupano di diverse attività, ma è diventato un laboratorio di idee e iniziative per sviluppare azioni concrete nella lotta alla sclerosi multipla in Sicilia". Così Angelo La Via, presidente regionale Aism, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, a conclusione di Feel Day, l'evento regionale che ha visto oltre cento giovani tra volontari del servizio civile nazionale, volontari di sezione e dirigenti insieme al lido Open Sea di Milazzo. Un'iniziativa dell'Associazione Italiana Sclerosi Multipla, che per il terzo anno ha organizzato l'iniziativa, che coinvolge le nove province Aism della Sicilia. "Tutte le anime associative insieme per costruire la mappa strategica da sviluppare il prossimo anno - ha detto il presidente Angelo La Via -. Passione, consapevolezza e impegno possono fare la differenza all'interno delle sezioni. In Sicilia vogliamo continuare a sviluppare un programma di affermazione dei diritti, costruire alleanze strategiche nei centri clinici per la sm e sviluppare competenze specifiche delle risorse umane, rafforzando il ruolo delle rete associativa". La proposta, per il prossimo anno, è un evento interregionale, Sicilia e Calabria, con la partecipazione quindi di decine di ragazzi calabresi. L'Associazione Italiana Sclerosi Multipla è l'unica associazione che interviene a 360 gradi nella lotta alla Sclerosi Multipla. Il lido Open Sea è l'unico lido accessibile alle persone diversamente abili che permette una balneazione assistita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati