Tra gli anziani resistono i telefonini «low cost»

PALERMO. Gli smartphone, i telefonini cosiddetti «intelligenti» perché multimediali, sono in cima alla classifica dei cellulari più venduti. A spopolare sono senza dubbio i modelli della Apple, in particolare gli iPhone 4 e iPhone S4 e del concorrente Samsung che, sfruttando il sistema Android, ha lanciato sul mercato l'ultimo Samsung Galaxy S4. Entrambi i modelli si aggirano sui 600 euro e poco più.
Ma non ci sono certo solo loro sul mercato. Da un giro per i negozi, emerge che continua a sopravvivere il mercato dei cellulari "low-cost" che vanno dai 30 ai 60 euro. A sceglierli è quasi sempre chi è più avanti con gli anni e concepisce il cellulare esclusivamente come un telefono.
«A preferire gli smartphone - spiega Antonella Calì, amministratore del Centro Telefonia di piazza Castelnuovo a Palermo - è la fascia di età media che va dai giovanissimi agli adulti in età lavorativa». E anche se non tutti potrebbero permettersi uno smartphone di ultima generazione, tutti lo vogliono e tutti lo acquistano. Come? "Perché in molti oggi acquistano con la finanziaria e un contratto offerto dai gestori telefonici, che permettono di rateizzare il costo del telefono e in più offrono minuti e chiamate gratis». Ma non tutti gli smartphone hanno prezzi elevati, alcuni infatti sono molto più economici. «Ci sono per esempio quelli di bassa fascia - spiega Danilo Cicala del Negozio Tim di via Pepoli a Trapani - che vanno dai 99 ai 129 euro. Questi sono di solito acquistati dai giovanissimi e adolescenti». Non solo i primi modelli Android della Samsung, ma anche altre marche come Nokia, Sony Ericsson, LG e Motorola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati