Occhiali da sole per tutte le stagioni Quelli a goccia sono i più amati

Accessorio irrinunciabile in ogni stagione. Tra i modelli più gettonati in Sicilia plastica e celluloide soprattutto per la fascia di età tra i 20 e i 40 anni

PALERMO. Da sempre icona di stile e di moda, gli occhiali da sole sono un accessorio irrinunciabile per uomini e donne di tutte le età. E lo sanno bene le griffe che, ogni stagione, propongono sempre modelli nuovi e adatti a tutte le tasche. A vincere, però, è sempre RayBan. Il marchio creato dalla Bausch & Lomb, attualmente di proprietà della società italiana di produzione montature Luxottica, è sempre leader del mercato. «RayBan propone mix differenti a prezzi per tutte le tasche - spiega Marina Randazzo, nome storico del settore ottico a Palermo - 105 i punti vendita in Italia e 26 quelli in Sicilia - e questo permette di raggiungere tutti i tipi di clienti, dal giovane al meno giovane». Il modello che funziona è sempre la goccia. «E' eterna, non passa mai di moda e piace sempre a tutti - continua Randazzo -. E' certamente il modello che identifica il 2012. I pochi che si stancano degli Aviator, passano alle montature in plastica».
E in questo caso il best seller è il modello Wayfarer. «Quest'anno RayBan ha spinto molto sul colore - spiega ancora Marina Randazzo -. Rispetto alle altre stagione, si sono viste numerosissime varianti che hanno conquistato tutti, uomini e donne. Anche questo, come l'Aviator, è un modello eterno». Plastica e celluloide che hanno caratterizzato anche la montatura più popolare quest'anno: quella da «nerd». «E' un trend che non si arresta - spiega Randazzo - ormai gli occhiali devono essere grandissimi, più lo sono e meglio è. A richiedere questo tipo di montature sono donne e uomini dai 20 ai 40».
Accanto a RayBan, un marchio che continua a tenere il mercato è Carrera. «E' ancora un brand leader nel campo degli occhiali da sole, anche se il modello Champion ha perso un po' quota - spiega ancora Randazzo - e non è più richiesto come gli altri anni. Ma sono stati tantissimi i modelli di questo brand che hanno comunque conquistato uomini e donne. Questo perché il marchio ha deciso di cambiare un po' rotta e rivolgersi ad una fascia di pubblico più ampia e più adulta e non più solo ai ventenni. Ha cercato consensi nel pubblico adulto e ci è riuscito».
Un fenomeno che è emerso è, invece, Persol, il brand creato nel 1917 da Giuseppe Ratti, attualmente, come Rayban, di proprietà di Luxottica. «Un brand che si era sempre rivolto ad un pubblico maschile e che invece adesso sta conquistando anche le donne - continua Randazzo - e questo perché molti modelli ormai sono adattabilissimi anche al viso delle ragazze e delle signore. Anche Persol ha giocato molto sui colori e sulle plastiche particolari». Resistono ancora anche le montature che richiamano gli anni'80, oversize, da grande diva. «In questo campo, un marchio molto forte è Marc Jacobs - conclude Randazzo - che piace moltissimo alle donne. E' uno tra gli emergenti, scelto spesso per le sue forme particolarissime e soprattutto per il prezzo competitivo. Sono montature adatte a tutte le tasche. Lo sono un po' meno quelle di Bulgari o Tom Ford, ricercatissimi gli occhiali “a gatto”, ma realizzate per un pubblico che chiede di più e che vuole indossare una montatura particolare e che non passa inosservata»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati