Conigli, per mantenerli possono bastare 10 euro al mese

PALERMO. Dopo aver deciso di condividere la propria vita domestica con un coniglio, è importante capire cosa serve per rendergli il ”soggiorno” confortevole. Un impegno peraltro non troppo costoso se si pensa che gestire un coniglietto è economico: tra cibo, acqua, lettiera e giochini non si superano i 10 euro mensili. Per prima cosa serve una gabbietta, che sarà la sua cuccia dove trascorrerà buona parte della giornata. In media si parte da una gabbietta di circa 60 centimetri sino a una più grande di un metro e mezzo. Il coniglio – spiegano gli esperti – deve potersi muovere e quindi va acquistata una gabbietta sufficientemente larga e alta. Una media, da 60 cm, costa dai 30 euro in su. La gabbietta andrà poi evidentemente arredata, per dare più confort all’animale. Così ci sarà la lettiera, di solito fatta di fibre naturali, perché il coniglio è abituato a rosicchiare tutto e altri materiali sarebbero per lui tossici. Esistono lettiere realizzate con il tutolo di mais, abbastanza resistente, o con trucioli di legno morbidi. Si parte in genere da un costo di 2 euro circa. Rivoluzionario è l’uso delle fibre a base di cocco, gradevole al tatto e al naso. Infine, vanno poi aggiunti ciotola per il cibo e contenitore per l’acqua modello biberon, che fa uscire il liquido goccia a goccia. A.S.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati