Benzina, nuovo record: sfondati i 2 euro a litro

Nuovo picco di 2,013 euro in Toscana e Liguria. Il prezzo, in alcuni distributori delle due regioni, è però 'gonfiato' dalle addizionali regionali. Lo riferisce Quotidiano Energia

ROMA. La benzina raggiunge il nuovo picco di 2,013 euro in Toscana e Liguria. Lo riferisce Quotidiano Energia. Il prezzo, in alcuni distributori delle due regioni, è però 'gonfiato' dalle addizionali regionali. In generale, infatti, i prezzi consigliati sul territorio si aggirano su 1,920 euro per la verde e 1,8 per il gasolio. Quello appena trascorso, inoltre, é stato il penultimo weekend di sconti per l'Eni.

MA ALLE EOLIE SI TOCCANO LE 2,45 EURO - Potrebbero essere le Eolie a detenere il record della benzina più cara d'Italia: oggi a Panarea un litro di verde costa 2,45 al litro; 5
centesimi in più che a Filicudi, dove si ferma a 2,40 euro. Per residenti e turisti ciascun giorno porta la propria stangata: nelle ultime settimane il prezzo dei carburanti è cresciuto con ritmo quasi quotidiano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati