Siamo nati per soffrire. E ci stiamo riuscendo

Prepariamoci a una simanata di fuoco perché questo avremo. Non vi lasciate imbrogliare dal tempo di domani che non sarà tanto tinto perché nel corso della simanata il tempo andrà aggiungendo caloria sopra caloria. Per fortuna, almeno sino a venerdì prossimo, i venti verranno da lassopra e ci sarà un poco di movimento d’aria. E magari non ci sarà un’umidità terribile. Ma sabato e domenica prossimi ci sarà veramente di barrachiarisi in casa. Ma, dicono gli scinziati, potrebbe essere l’ultimo spettacolo dell’Africano., E fussi ora perché non è conto che ci possiamo accollare un Settembre di questa maniera perché allora veramente ci dovremmo addumannare al Signore per che cosa ci sta dando questa punizione. Ma no perché nni mancano piccati. Ma tanto per sapere qual è quello preciso per cui nni attoccò questa gran sorte di caloria.

Ma i polentoni, videntemente, sono più peccatori di noi perché a loro, che di solito dopo Ferragosto mentono la trapuntina nel lettone, ci attoccò di avere una simanata tra 38 e 40 gradi. Praticamente il Po sarà così caldo ca ci ponnu calare la pasta. O la polenta. Pacienza: un poco l’uno.

E allora stringiamo i denti e andiamo a mare. Tenere il sedere a mollo nni arrifrisca. E ci ripara da altre cattive sorprese che, di questi tempi, non mancano. Tante belle cose. Riparate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati