In autunno Baglioni sulle Madonie

Accordo tra il presidente dell’Ente Parco e il cantante per un concerto della natura: “Qui mi sembra di essere sulle Dolomiti”

PALERMO. Si sono incontrati pochi giorni fa a Lampedusa e subito è nata l'idea di un grande concerto nel cuore del Parco naturale delle Madonie. Il presidente dell'Ente Parco Angelo Pizzuto e Claudio Baglioni si sono conosciuti nella residenza estiva del celebre cantante romano, nell’isola di Lampedusa e, dopo una piacevole chiacchierata sulle straordinarie bellezze del patrimonio ambientale siciliano, è nata l'intesa che porterà nel prossimo autunno all'organizzazione di un grande "concerto della natura" proprio nel Parco delle Madonie. Un grande evento per il comprensorio madonita che rafforza il legame già consolidato fra Claudio Baglioni e la Sicilia nato anni fa con la manifestazione “O’Scià”.  "Con il maestro Baglioni è nata subito una grande sintonia - afferma il presidente del Parco Angelo Pizzuto - ho riscontrato in lui una vera e propria passione per la Sicilia ed ho colto l'occasione per mostrargli un'altro volto della nostra Isola, forse meno conosciuto al grande pubblico ma per questo ancora più prezioso. Baglioni ha immediatamente capito l'importanza e le potenzialità di questa parte di Sicilia ed ha voluto mettere la sua straordinaria esperienza artistica a disposizione della nostra area protetta”.

"Grazie ad una piacevole chiacchierata con il presidente del Parco Angelo Pizzuto e con l'assessore Alessandro Aricò ho avuto modo di scoprire un nuovo volto della Sicilia - afferma Claudio Baglioni - ne sono rimasto francamente stupefatto, non pensavo di trovare le Dolomiti anche in Sicilia. Credo che il Parco delle Madonie abbia delle potenzialità enormi per questo è un piacere per me continuare questa straordinaria esperienza siciliana passando dal mare di Lampedusa alle montagne delle Madonie, due luoghi tanto lontani quanto diversi che restituiscono il senso di quanto grande e bella sia questa terra".
Intanto l'estate del Parco delle Madonie continua ad essere animata da grandi appuntamenti, fra concerti, manifestazione storiche e rassegne sportive. Il 23 agosto, dalle 21.00 a Villa Sgadari, la "Festa di mezza estate"  direttamente organizzata dal Parco delle Madonie. Fra gli ospiti invitati ad esibirsi il duo Mandreucci-Vella, i comici palermitani Ernesto Maria Ponte ed Ivan Fiore, la Delirio Sugar Jazz Band di Francesco Petralla. Presenterà la serata il giornalista RAI Roberto Gueli. Dal 25 agosto al 16 settembre un'altro grande appuntamento: il "Madonie.fest" una vera e propria olimpiade del bosco con gare di MTB, trekking, arrampicata sportiva, tiro con l'arco, gare multidisciplinari, pesca sportiva nei laghi d'alta quota e tante manifestazioni colleterali fra cui concerti, convegni e una estemporanea di pittura. Per maggiori informazioni è possibile visitare il portale della manifestazione www.madoniefest.it

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati