Siciliani pazzi per Facebook I profili sono quasi due milioni

Gli account si riferiscono a persone ma ci sono anche dei «doppi», appartenenti ad attività commerciali e animali, nonostante sia vietato. Palermo è la prima provincia con 476.820 iscritti, seguita da Catania (354.240) e Messina (107.740). Quasi un milione ha fra i 18 e i 24 anni. Seicentomila i minorenni

PALERMO. Nel mondo ci sono più di 955 milioni di iscritti a Facebook e, anche se la crescità ha un po' rallentato e se il social network ha comunicato che ritiene che 83 milioni di profili siano falsi (cioè "doppi", appartenenti ad aziende e animali nonostante sia vietato e destinati ad attività pubblicitarie indesiderate), la crescita prosegue senza limiti verso il miliardo che verrà presto raggiunto.
L'Italia è molto presente e dopo la sensazionale crescita del 961% nell'estate del 2008, legata alla condivisione con gli amici delle foto delle vacanze, rimane attivissima su Facebook e anche la Sicilia non è da meno anche se la disponibilità di connettività a banda larga rimane ridotta.
Secondo una stima basata su dati provenienti dall'interfaccia degli annunci pubblicitari dovrebbero essere circa due milioni i siciliani su facebook, con una prevalenza di uomini (950 mila, mentre poco più di duecentomila non indicano il proprio sesso nel profilo).
Palermo è la prima provincia con 476.820 iscritti, seguita da Catania con 354.240, Messina con 107.740, Trapani con 37.420, Ragusa con 23.020, Agrigento con 21.840, Caltanissetta con 14.540, Siracusa con 12.700 ed Enna con 10.540. Sovrapponendo il dato alla popolazione per provincia secondo l'Istat (l'ordine è Palermo, Catania, Messina, Agrigento, Trapani, Siracusa, Ragusa, Caltanissetta ed Enna) possiamo notare una maggiore propensione a stare su Facebook da parte di trapanesi, ragusani e nisseni e un po' di "pigrizia" per gli agrigentini.
I giovani sono più presenti: quasi 652 mila iscritti sono under diciotto, quasi 948 mila sono nella fascia fra i 18 e i 24, 905 mila nella fascia 25-34 e 659 mila nella fascia 35-44. Inoltre sono 386 mila nella fascia 45-54, quasi 185 mila fino ai 65 anni e 62 mila e 500 dopo i 65 anni, un dato comunque interessante.
Si dichiarano single in 342 mila, impegnati 159 mila, sposati quasi 537 mila e fidanzati ufficialmente 150 mila; quasi seicentomila siciliani iscritti non dicono nulla sul loro status sentimentale: è circa un terzo degli iscritti. L'ambiguità nasconde forse un utilizzo di conquista di Facebook? Chissà. Se così fosse le siciliane sono molto discrete e spesso non indicano sul proprio profilo neppure la preferenza per l'altro sesso.
Abbiamo provato a cercare di capire a che cosa sono interessati i siciliani su Facebook e abbiamo sbirciato tra i suggerimenti: c'è quasi ovviamente la Sicilia, Palermo e il Palermo, pagine su ragazzi e ragazze siciliane, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, artisti come Ficarra e Picone, Fiorello e Teresa Mannino, il cibo con le arancine, la religione con papa Giovanni Paolo II ma fa capolino anche un significativo "mi siddìa" che forse rivela un po' delle nostre attitudini in questo agosto infuocato.
Se non siete ancora iscritti è arrivato il momento di provare: i settaggi della privacy permettono ormai di condividere praticamente soltanto ciò che si vuole e sono disponibili le app anche per iPhone e iPad (ce n'è una specifica per il tablet Apple) e per cellulari con sistema operativo Android.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati