Sicilia, terra di cittadini onesti

Vivo a Prato e mi sono recato sulla vostra Isola per le vacanze, la mattina del 3 agosto sono sbarcato a Messina con il traghetto della Caronte, appena uscito dal porto ho visto una pasticceria e ci siamo fermati per la famosissima colazione con granita e brioches.
All'arrivo a Palermo mi sono reso conto di non avere più lo zainetto contente tutti gli oggetti di valore che portavo sempre con me tra cui una macchina reflex digitale di notevole valore.
Disperato mi sono attaccato al telefono ed ho contattato immediatamente la Caronte Tourist che, sentito il comandante del traghetto mi ha comunicato di non aver rinvenuto niente allo sbarco dei passeggeri. A quel punto mi è venuta in mente la sosta per la granita, ho aperto il portafoglio e ho preso lo scontrino (ovviamente era stato emesso), contattata la pasticceria di viale della Libertà, mi hanno comunicato di avere loro lo zainetto, che potevo ritirarlo quando mi faceva più comodo, che se fossi passato in orario di chiusura della pasticceria avrei dovuto contattarli prima per darsi un appuntamento e, nella peggiore delle ipotesi erano disposti a spedirmelo a casa. Ora sono rientrato dalle ferie, ho tutta la mia roba e tornerà sicuramente e presto in Sicilia, magnifica terra con bellezze paesaggestiche e culturali ma soprattutto con abitanto onesti e generosi.
Claudio Landi, Prato

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati