Nicosia, picchiarono e aggredirono un giovane: arrestati padre e due figli

Il gip ha emesso ordine di custodia cautelare in carcere per Antonio Fiscella, 55 anni e i figli Luigi, 29 anni, e Salvatore, di 21, accusati di sequestro di persona e lesioni aggravate in concorso

NICOSIA. Lo scorso 26 luglio avevano picchiato e «incaprettato» un giovane di Nicosia (Enna), ieri, dopo i risultati della perizia medico-legale, il Gip ha emesso ordine di custodia cautelare in carcere per Antonio Fiscella, 55 anni e i figli Luigi, 29 anni, e Salvatore, di 21, accusati di sequestro di persona e lesioni aggravate in concorso. L'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria è stato emesso nei confronti di P.F.  Il ragazzo, aggredito nell'Agro di Nicosia, aveva riferito ai carabinieri di essere stato immobilizzato dai tre e che all'aggressione era presente, anche se non come parte attiva, un altro ragazzo, P.F.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati