Regionali, Pippo Baudo: "Ho rifiutato richiesta di candidatura del Pd"

"Mi ha chiamato un mio amico che milita nel Pd, ai massimi livelli, e me lo ha chiesto. Ma gli ho detto di no", ha affermato il noto presentatore. Arriva, però, la smentita del segretario regionale del partito, Giuseppe Lupo. "Mai pensato a lui"

ROMA. "Mi hanno chiesto di candidarmi alle prossime elezioni in Sicilia, me lo ha chiesto il Pd". A rivelarlo ai microfoni della Zanzara di Radio 24 è Pippo Baudo, che da settembre torna in onda con un programma su Rai3. "Mi ha chiamato un mio amico che milita nel Pd, ai massimi livelli, e me lo ha chiesto. Ma gli ho detto di no. Per la prima volta - continua Baudo - dichiaro la mia incompetenza specifica: non saprei governare, e soprattutto non vorrei essere governato da altri, con tutti quei compromessi che ci vogliono in politica".
"Inoltre - aggiunge Baudo a La Zanzara - non è vero che vincerei a mani basse. Comunque ho sempre votato a sinistra, e adesso voto per il Pd". "La Sicilia - prosegue - ha bisogno di una rivoluzione culturale. Ha professionisti di altissimo livello, docenti, medici e architetti ma non si sporcano le mani facendo politica e l'hanno delegata a questi politici di professione". Chi le piace tra quelli che si sono già candidati? "Crocetta, quello che ha fatto il sindaco di Gela, tutti dicono sia una persona molto intelligente e coraggiosa".
Sulle parole del presentatore, arriva "Non ho mai proposto a Pippo Baudo la candidatura alla presidenza della Regione siciliana". Lo dice il segretario del Pd in Sicilia, Giuseppe Lupo.  "Ho appreso questa notizia dalla stampa - aggiunge - Non ho mai pensato a Baudo". Era stato il noto presentatore a dire che il Pd gli aveva proposto la candidatura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati