Estorsione a Berlusconi: nuovo ordine di custodia a Lavitola

L'ordinanza di custodia dei pm di Napoli nell'ambito dell'inchiesta sui finanziamenti all'editoria. Secondo quanto emerso dalle indagini, il direttore dell'Avanti, all'epoca latitante in America Latina, avrebbe chiesto a Carmelo Pintabona di rivolgersi all'allora premier perché gli elargisse una somma di danaro

NAPOLI. Nuova ordinanza di custodia per Valter Lavitola, detenuto nell'inchiesta sui finanziamenti all'editoria. E' accusato di concorso in estorsione ai danni di Silvio Berlusconi. Con la stessa accusa è stato arrestato Carmelo Pintabona, presidente di Fesisur (Federazione associazioni siciliane in Sud America). L'inchiesta è condotta dai pm di Napoli Francesco Curcio, Vincenzo Piscitelli e Henry John Woodcock, coordinati dal procuratore aggiunto Francesco Greco.
Secondo quanto emerso dalle indagini, il direttore dell'Avanti Valter Lavitola, all'epoca latitante in America Latina, avrebbe chiesto a Carmelo Pintabona di rivolgersi all'allora premier Silvio Berlusconi perché gli elargisse una somma di danaro. la circostanza fu rivelata dallo stesso Lavitola durante un interrogatorio nel carcere di Poggioreale il 25 aprile scorso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati