Rifiuti sul molo di Lampedusa, pulisce il sindaco

LAMPEDUSA. Rifiuti sul molo Favaloro: sono gli 'esiti' dell'ultimo sbarco di migranti, avvenuto ieri sera a Lampedusa. A terra una miriade di fazzoletti di carta, guanti monouso, bottiglie vuote, qualche indumento e centinaia di bicchieri di plastica. A ripulirlo ci ha pensato il sindaco dell'isola delle Pelagie, Giusi Nicolini, perché il compito spetta al Comune. Da sola ha raccolto i rifiuti riponendoli in alcuni sacchi neri per l'immondizia che nel frattempo le aveva portato il marito. I pescatori alla fine l'hanno salutata informandola che fino a ieri le pulizie del molo dopo ogni sbarco le avevano fatte sempre loro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati