Palermo, ancora fiamme a Bellolampo

Il rogo scoppiato domenica all'interno della discarica e che ieri pomeriggio sembrava definitivamente spento, nella notte ha ripreso a divampare. La situazione è «sotto controllo»

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Ancora fiamme a Bellolampo. Il rogo scoppiato domenica all'interno della
discarica  e che ieri pomeriggio sembrava definitivamente spento, nella notte ha ripreso a divampare. La situazione sarebbe sotto controllo ma, fanno sapere dalla Forestale, 
è stato richiesto l'intervento di un canadair. 
La Procura di Palermo ha aperto un'indagine sull'incendio. Il rogo sarebbe doloso. Nella quinta vasca sono stati trovati 2 focolai dai quali le fiamme si sono propagate. L'Arpa, incaricata delle indagini, insieme alla polizia, dal procuratore aggiunto Ignazio de Francisci e dal pm Geri Ferrara, ha inoltre accertato che la discarica è senza sistema antincendio. Il reato ipotizzato è incendio e il fascicolo è a carico di ignoti. 


AGGIORNAMENTO 1 AGOSTO, ORE 10.33. Ancora focolai attivi alla discarica di Bellolampo, dal rogo di domenica pomeriggio, dove si lavora senza sosta, notte e giorno, per scongiurare il rischio di altre fiamme. A lavoro Vigili del Fuoco, con quattro squadre sul posto, e Forestali che coordinano l'intervento del Canadair che quotidianamente getta acqua sulle vasche di rifiuti interessate dall'incendio. Gli interventi prevedono anche uno strato di terra per soffocare i focolai.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati