Maxi operazione antidroga a Ribera: otto arresti

I poliziotti hanno messo fine all'attività 'lavorativà di un gruppo dedito al trasporto e vendita di cocaina, eroina, hashish e marijuana tra Napoli e l'Agrigentino

RIBERA. Otto ordinanze di custodia cautelare in carcere, firmate dal gip del tribunale di Palermo, Giuliano Castiglia, su richiesta del procuratore della Dda Vittorio Teresi, sono state eseguite dalla polizia di Stato a Ribera nell'ambito di una maxi operazione antidroga. i poliziotti hanno messo fine all'attività 'lavorativà di un gruppo dedito al trasporto e vendita di cocaina, eroina, hashish e marijuana da Napoli a Ribera. In carcere sono stati portati: Maria Sedita di 42 anni; Massimo Tabone di 33 anni; Tiziana Oddo di 29 anni; Giuseppe Failla di 54 anni; Sergio Beniamino di 40 anni e Veible Ciretta Natale di 57 anni, di Napoli, ma residente a Ribera.


Altri due provvedimenti sono stati, invece, notificati già in carcere a Carlo Giardiniello di 31 anni, di Napoli ma residente a Ribera, figlio di Veible Ciretta Natale; e a Salvatore Giuseppe Failla, 38 anni. Una nona persona risulta invece irreperibile. L'inchiesta antidroga era cominciata nel 2007.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati