Agrigento, donna muore in ospedale: aperte due inchieste

A perdere la vita è stata Maria Vaccaro, 37 anni, madre di due figli, residente a Porto Empedocle. I familiari, sostenendo che la donna «ha atteso 30 minuti circa in pronto soccorso» e parlando «di negligenza, imperizia e imprudenza», dunque di un caso di malasanità, hanno presentato un esposto querela alla Procura della Repubblica

AGRIGENTO. Arriva all'ospedale «San  Giovanni di Dio» di Agrigento con forti dolori a torace, collo  e braccia, e muore mentre i medici la stanno sottoponendo agli  esami necessari. È accaduto nella giornata di ieri.A perdere la  vita è stata Maria Vaccaro, 37 anni, madre di due figli,  residente a Porto Empedocle.     I familiari, sostenendo che la donna «ha atteso 30 minuti  circa in pronto soccorso» e parlando «di negligenza, imperizia  e imprudenza», dunque di un caso di malasanità, hanno  presentato un esposto querela alla Procura della Repubblica.     Il sostituto procuratore, Luca Sciarretta, ha aperto una  indagine e ha già fatto sequestrare tutte le cartelle cliniche.  Anche l'azienda ospedaliera, secondo quanto annunciato dal  direttore sanitario Antonello Seminerio, ha avviato una indagine  interna per appurare come siano andati i fatti. Nelle prossime  ore è probabile che venga disposta l' autopsia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati