Mafia, commissariati i comuni di Misilmeri e Campobello di Mazara

La decisione arriva dal consiglio dei Ministri, a seguito "dell'accertamento di infiltrazioni della criminalità organizzata che condizionano l'attività dell'amministrazione locale"

ROMA. Il Cdm «a seguito dell'accertamento di infiltrazioni della criminalità organizzata che condizionano l'attività dell'amministrazione locale», ha disposto il commissariamento dei comuni di Misilmeri (Palermo) e di Campobello di Mazara (Trapani), «affidando la gestione amministrativa a commissioni straordinarie. Queste eserciteranno le funzioni spettanti al Consiglio comunale, alla giunta e al Sindaco, fino all'insediamento degli organi ordinari». È quanto si legge nella nota diffusa al termine riunione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati