Calciomercato, Destro sceglie la Roma

L’attaccante alla corte di Zeman: “Sono felicissimo”. Totti: “Il suo arrivo gioverà tanto al gruppo”

ROMA. Alla fine di un'interminabile telenovela, Mattia Destro si è convinto: ha abbandonato ogni remora e sposato con entusiasmo il nuovo progetto della Roma. "Sono felicissimo e non vedo l'ora di lavorare con Zeman", ha dichiarato l'attaccante che, nella prossima stagione, vestirà i colori giallorossi e giocherà al fianco di Francesco Totti. E, proprio il capitano, dagli Stati Uniti, dove la squadra si trova in tournee, lo ha già accolto a braccia aperte. "Si unisce a una squadra abbastanza competitiva - le parole del n, 10 da Boston alla vigilia dell'amichevole contro il Liverpool - Il suo arrivo gioverà tanto al gruppo". La fumata bianca è arrivata al termine dell'incontro che si é svolto nel pomeriggio, a Milano, fra il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, con gli agenti del giocatore, Renzo Contratto e Claudio Vigorelli. La decisione di Destro di trasferirsi nella Capitale ha tagliato fuori le altre pretendenti alle prestazioni dell'attaccante, la Juventus e l'Inter, che fino all'ultimo hanno cercato d'inserirsi nella trattativa per far saltare il banco giallorosso.     
Banco reso però saldissimo dall'accordo ormai trovato su tutta la linea con Genoa e Siena, proprietarie del cartellino del giocatore. "Complimenti alla Roma e a Sabatini per il comportamento - sono state le parole del presidente del Grifone, Enrico Preziosi - la trattativa ha rischiato di saltare più volte, ma nel calcio accade anche che la parola data venga alla fine rispettata".    
E, proprio il coinvolgimento di tre club, porterà a far slittare di qualche giorno le comunicazioni ufficiali, come sottolineato da Stefano Capozucca, ds del Genoa: "Destro ha scelto la Roma e la trattativa si è chiusa positivamente. Tra giovedì e venerdì tutta l'operazione sarà conclusa". Per arrivare all'ufficializzazione della trattativa si dovranno quindi attendere altre 48-72 ore. Il primo passo sarà quello del Genoa, che riscatterà l'intero cartellino dal Siena, per poi girarlo alla Roma. I giallorossi, oltre ai soldi per l'acquisto di Destro - che arriverà con la formula del prestito con diritto di riscatto da parte della Roma e andrà a colmare la lacuna che si era creata nel reparto offensivo romanista con la cessione di Borini al Liverpool - metteranno sul piatto anche le comproprietà di due giovani della Primavera: Piscitella resterà in rossoblù, mentre Verre sarà girato in prestito al club toscano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati