Denver, strage alla "prima" di Batman: almeno 14 morti

Il killer è stato arrestato e avrebbe agito da solo. L'uomo indossava una maschera antigas simile a quella che porta il personaggio 'cattivo' dell'ultimo Batman, e avrebbe lanciato un lacrimogeno prima di aprire il fuoco

DENVER. Quattordici persone sono morte in una sparatoria a Denver, durante la prima del film Batman. Tra le vittime ci sarebbero anche dei bambini: testimoni hanno riferito al Denver Post di aver visto una bambina colpita da un proiettile e al volto, un'altra allo stomaco.


Il killer è stato arrestato e avrebbe agito da solo. L'uomo  indossava una maschera antigas simile a quella che porta il personaggio 'cattivo' dell'ultimo Batman, e avrebbe lanciato un lacrimogeno prima di aprire il fuoco. Sale a 50 il numero delle persone rimaste ferite, rende noto la polizia. La strage è avvenuta al cinema Century 16 del quartiere di Aurora della città americana. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati