Droga, blitz a Catania contro il clan Cappello

Venti arresti della squadra mobile. L’accusa è traffico di stupefacenti. Coinvolte anche cinque donne, tra una dottoressa che avrebbe firmato falsi certificati agli affiliati

CATANIA. Operazione antidroga a Catania, dove agenti della squadra mobile della Questura hanno arrestato una ventina di persone in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta della Dda della Procura. Il reato ipotizzato, per la maggior parte degli indagati, è di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti. Tra i destinatari del provvedimento ci sono diverse persone ritenute organiche al clan mafioso catanese Cappello-Carateddi      

Tra gli arrestati ci sono anche cinque donne, compresa una dottoressa che lavora in un ospedale di Catania, indagata per corruzione in atti giudiziari: secondo le indagini della squadra mobile etnea, avrebbe redatto certificati medici con false diagnosi ad affiliati della cosca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati