Caccia alla villa con piscina, boom per le vasche naturali

Secondo una ricerca cresce del 10 per cento la richiesta di abitazioni con zone relax. Tanti preventivi in Sicilia, ma gli acquisti risentono della crisi

PALERMO. Non ci sarà il rumore delle onde o il classico sapore di sale, ma la piscina conquista sempre più spazio nell’estate degli italiani. Secondo l’Istat, negli ultimi tre anni il mercato ha visto una crescita di circa l’11% rispetto agli altri paesi europei, mentre un’indagine di Idealista.it rivela che è aumentata la richiesta di case con piscina, nonostante la crisi. L’incremento delle richieste si aggira intorno al 10%, trascinato soprattutto dagli affitti di case per periodi brevi, per vacanza o business. L’acquisto di una piscina per la propria villa negli ultimi mesi invece risente della crisi. In Sicilia infatti si avverte un leggero calo rispetto allo scorso anno. “Le piscine che vengono costruite con materiali di qualità hanno un costo elevato che non tutti possono permettersi - spiega Francesco Palazzo della Presol Ceramiche di Bolognetta - tanta gente vorrebbe acquistarla, ci chiedono i preventivi ma poi sono pochi quelli che arrivano fino in fondo. Tanti ricorrono a prestiti per fare questo passo”. Il prezzo di una piscina costruita con materiali pregiati va dai 20mila ai 25mila euro. Esistono modelli di piscine più modeste il cui costo è di circa 15mila euro. Tra le piscine la nuova tendenza è quella biologica, più semplicemente naturale. La novità viene dal Nord Europa: si tratta dell’evoluzione della piscina tradizionale in chiave ecologica che non prevede il trattamento delle acque con il cloro. La pulizia avviene attraverso le piante acquatiche come filtri biologici per ridurre le sostanze inquinanti presenti all’interno del corpo idrico.
Innovazioni anche sul fronte della sicurezza. In alcune piscine il sistema di illuminazione è fatto di fibre ottiche per scongiurare corto circuiti. Per i fondi sono sempre di moda i mosaici che giocano con le tonalità del blu, che ricordano il mare, ma va bene anche l’unica tinta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati