Attentato Brindisi, fatto il nome di un complice di Vantaggio

A rivelarlo ai pm sarebbe stato Cosimo Parato, l'imprenditore che nel 2008 scampò ad un attentato confessato da Giovanni Vantaggiato, l'uomo che lo scorso 19 maggio fece esplodere un ordigno dinanzi all'Istituto Morvillo-Falcone, uccidendo Melissa Bassi

BRINDISI. Indicazioni dettagliate sul complice che avrebbe aiutato Giovanni Vantaggiato a realizzare l'ordigno scoppiato lo scorso 19 maggio dinanzi all'Istituto Morvillo-Falcone di Brindisi sono state fatte da Cosimo Parato, l'imprenditore che nel 2008 scampò ad un attentato confessato da Vantaggiato. Lo ha appreso l'ANSA dopo che Parato è stato sentito venerdì scorso dal pm di Brindisi Milto De Nozza alla presenza del suo legale. Nell'attentato di Brindisi morì la studentessa Melissa Bassi e cinque compagne rimasero ferite.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati