Palermo, ritrova il ciclomotore grazie al suo tablet: due denunciati

PALERMO. Un giovane ha ritrovato il suo ciclomotore rubato grazie al tablet con gps che aveva nel bauletto. L'apparecchio informatico ha indicato che l'Honda sh rubata era e in via Gerardo Astorino. Il giovane ha così raggiunto la strada e ha  contattato il «113».  I poliziotti del commissariato  «S.Lorenzo» si sono appostati e hanno fermato un meccanico, che ha l'officina poco distante, secondo cui il ciclomorore era stato portato da un suo amico per riparazioni. La polizia ha rintracciato l'altro uomo che non ha saputo dare spiegazioni. Quest'ultimo è stato denunciato per furto e il meccanico per ricettazione. Nell'area la polizia ha ritrovato una Fiat Panda ed una vespa rubate che sono state consegnate ai proprietari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati