Berlusconi: "Torno in pista per salvare il Pdl"

Il Cavaliere: "Avrei voluto dare l'annuncio piu' in la', magari all'inizio dell'autunno. Ma qui non si riesce a tenere niente di riservato". Alfano: "Il candidato sarà lui, io resto il segretario del partito"

ROMA. ''Torno in pista per salvare il Pdl. Alle elezioni politiche del 2008 abbiamo preso il 38%. Se alle prossime dovessimo scendere per assurdo all'8%, che senso avrebbero avuto 18 anni di impegno politico?''. E' quanto afferma Silvio Berlusconi in un colloquio con Bruno Vespa, di cui oggi il giornalista riporta alcuni stralci in un articolo su QN. ''Avrei voluto dare l'annuncio piu' in la', magari all'inizio dell'autunno. Ma qui non si riesce a tenere niente di riservato'', dice Berlusconi, che commenta anche l'innalzamento dello spread. ''Noi subimmo una violentissima campagna sugli spread - ricorda - eppure io ho sempre saputo che essi sono frutto di speculazione e non hanno niente a che vedere con i fondamentali di un Paese''. All'intervista, realizzata per il nuovo libro di Vespa, era presente anche il segretario del Pdl Angelino Alfano, che in merito alla ridiscesa in campo del Cavaliere ha ribadito: ''Il candidato e' lui. Io resto solo il segretario del partito''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati