Tennis, al Country di Palermo Vinci fuori al secondo turno

Sconfitta dalla diciottenne britannica Laura Robson, uscendo così di scena dal XXV Italiacom Open. L'azzurra è apparsa più fallosa e meno determinata del solito, crollando, in un'ora e 34 minuti, di fronte alla promessa del tennis d'Oltremanica

PALERMO. Serata amara per Roberta Vinci al Country Time Club di Palermo. La tennista tarantina, numero due del tabellone e 27 Wta, è stata sconfitta dalla diciottenne britannica Laura Robson, uscendo così di scena al secondo turno del XXV Italiacom Open, prova da 220 mila dollari del circuito Wta.
L'azzurra è apparsa più fallosa e meno determinata del solito, crollando, in un'ora e 34 minuti, di fronte alla promessa del tennis d'Oltremanica. La mancina Robson, attualmente numero 113 del mondo, molto talentuosa, è salita alla ribalta già nel 2008, vincendo, a soli 14 anni, il singolare femminile junior di Wimbledon.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati