Palermo, bambino di 4 anni colpito dalla pala di un ventilatore: salvato

È stato operato d'urgenza nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale Civico. Adesso è fuori pericolo. Secondo una prima ricostruzione dell'episodio il bimbo stava giocando in uno stabilimento balneare all'Addaura con lo zio

PALERMO. Un bambino palermitano di 4 anni ha rischiato di morire dopo essere stato colpito dalla pala di un ventilatore a soffitto. È stato operato d'urgenza nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale Civico a Palermo. E adesso è fuori pericolo. Secondo una prima ricostruzione dell'episodio il bimbo stava giocando in uno stabilimento balneare all'Addaura. Ha visto lo zio e gli è andato incontro per salutarlo. Il suo familiare lo ha preso in braccio, sollevandolo in aria, fino all'altezza del ventilatore. Una pala ha colpito il piccolo alla testa. È stato trasportato prima all'ospedale dei Bambini e poi al Civico dove il bimbo è subito entrato in sala operatoria.  Aveva riportato la frattura infossata del cranio con la lacerazione della dura, la parte più esterna e delle membrane che avvolgono l'encefalo. Adesso il bimbo si trova nel reparto di Rianimazione. I medici sperano di dimetterlo nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati