Mpa, Lombardo ufficializza l'addio

Il presidente della regione ha preso congedo dalla carica di segretario federale, ruolo che ricopriva dalla fondazione del partito nel 2005. "Nessun sbarramento ci fermerà"

ROMA. Raffaele Lombardo prende congedo  dalla carica di segretario federale dell'MPA che ricopre dalla  fondazione, nel 2005, con un messaggio di ottimismo sulle  potenzialità elettorali del movimento: «Anche se cambia la  legge elettorale, anche se mettono uno sbarramento elettorale  del 10%, siamo in grado di superarlo, in Sicilia, in Basilicata,  in altre regioni». Però, ammonisce, dobbiamo rinnovarci,  cambiare nome, fare un nuovo partito autonomista federalista con  spirito devolutivo. Lo ha detto al congresso federale, in corso  a Roma, annunciando che non si candida a nessun incarico.      Domani il congresso eleggerà il nuovo segretario  federale 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati