F1,Silverstone: Alonso si riprende la pole dopo 31 granpremi

Il pilota della Ferrari si conferma re della pioggia nelle qualifiche bagnate in Inghilterra. Chiude davanta a tutti, precedendo Webber e Schumacher. Quinto Massa

SILVERSTONE. A casa degli inglesi, sul loro bagnato e anche di più, Fernando Alonso è l'imperatore della pioggia, altro che il re. Lo spagnolo, dopo un digiuno durato 31 Gp, si prende a Silverstone la pole position, in un test ultrabagnato, dopo una battaglia durissima in cui è stato costretto a ristrapparla di forza a Mark Webber e alla Red Bull, davanti a un altro grande come Michael Schumacher e la Mercedes.
E' la 21/a pole per Alonso, il due volte campione del mondo che insegue il sogno dell'iride in Ferrari. Un sogno che prende anche più forza: domani parte primo sulla griglia e primo in classifica, a 20 punti proprio dall'australiano che gli sarà al fianco allo start del Gp di Gran Bretagna.
Un'impresa, in una qualifica durata, per un lungo stop per le precipitazioni esagerate, quasi due ore e 40 minuti. Quarto si é piazzato il grande favorito, Sebastian Vettel, che con la Red Bull ha strappato all'ultimo la quarta piazza a Felipe Massa. Un quinto posto per giunta insoddisfacente per il brasiliano, abituato quest'anno a qualifiche meno avvincenti. Dietro al brasiliano, Raikkonen, Maldonado, l'altro abituale re della pioggia e beniamino locale Lewis Hamilton, ultimo britannico a
vincere in casa, nel 2008, poi Hulkenberg. Decimo Grosjean, senza disputare la Q3. Il francese, già qualificato, in Q2 è andato inopinatamente fuori pista all'ultimo giro,
autoeliminandosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati