Verso un uichend di fuoco

Oggi un po’ meno caldo rispetto a ieri. Il cielo sarà a tratti nuvoloso ma non ci sarà troppa umidità. Insomma la temperatura non dovrebbe acchianare sopra i 31 gradi e, almeno per un giorno, possiamo prendere un poco d’aria. Ma durerà poco, ve lo devo dire perché verso la fine della settimana avremo cose turche, specialmente domenica e lunedì quando, a parere di alcuni scinziati, a Palermo potremmo avere pure 39 gradi. Ma mi dovete consentire di essere un poco dubbioso perché i venti saranno sempre settentrionali e per raggiungere queste temperature qui da noi ci vogliono venti meridionali bello cavuri, tra Scirocco e Libeccio. E questo è quanto.
Quello che forse ci salverà sono le pettubbazioni Mina e Nadine che hanno deciso di andare a stare sopra l’Inghilterra e l’Irlanda ma che portano confusione sopra tutta l’Europa. E’ come se fate passare Belen in mutande (e basta) al Politeama. Certo un poco di confusione si crea. Così le due pettubbazioni stanno provocando una zona di grande movimento d’aria che, un per esempio, al Nord ha portato già acqua e temporali e pure qualche bella grandinata. E non sono i temporali «di calore» che quelli durano poco e si verificano soprattutto di pomeriggio. No sono vere piogge che hanno fatto calare la temperatura al Nord di almeno sei gradi.
Al Sud invece resiste Caronte ma soprattutto nella zona della Puglia dove  da ora fino alla fine della simanata ci saranno le temperature più alte. Qui da noi occhio alle zone interne che saranno sempre molto calde rispetto ai litorali. Ma attenzione: nell’interno la notte arrifrisca mentre in riva al mare la differenza di caloria tra giorno e notte è di meno. Quindi  in campagna di giorno soffrite di più ma la notte dormite. Al billino a mare, invece, di giorno state a mollo del mare e di notte a mollo del sudore. Tante belle cose. Ventilate

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati