Mafia, chiesti otto anni per Romano

Il processo si è aperto dopo due richieste di archiviazione e un'imputazione ordinata dal Gip Giuliano Castiglia. Sono soprattutto i collaboratori di giustizia a chiamare in causa il parlamentare ed ex ministro, descrivendolo come un politico a disposizione delle cosche

PALERMO. Il pm Nino Di Matteo ha chiesto la condanna a otto anni di carcere per l'ex ministro dell' Agricoltura Saverio Romano per concorso in associazione mafiosa. Il processo si svolge con il rito abbreviato davanti al giudice per l'udienza preliminare di Palermo Fernando Sestito. Il processo si è aperto dopo due richieste di archiviazione e un'imputazione ordinata dal Gip Giuliano Castiglia. Sono soprattutto i collaboratori di giustizia a chiamare in causa il parlamentare, descrivendolo come un politico a disposizione delle cosche mafiose.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati