Accordo su Pastore, Zamparini versa 15 milioni

PALERMO. Accordo siglato tra il presidente del Palermo calcio, Maurizio Zamparini, e Marcelo Simonian, procuratore dell'argentino Javier Pastore, il calciatore che la scorsa estate ha lasciato i rosanero per il Paris Saint Germain.
L'intesa prevede che l'imprenditore friulano versi 15 milioni e cinquecentomila euro all'agente di Pastore: nella somma è compresa anche una quota da destinare in beneficenza all'ospedale dei Bambini di Palermo. La transizione è stata firmata ieri sera, come scrive il Giornale di Sicilia oggi in edicola, davanti al giudice della terza sezione civile del tribunale.
L'inchiesta per estorsione sulla cessione del giocatore  va verso l'archiviazione, su richiesta della Procura. Sul fronte del contenzioso civile chiuso ieri Simonian aveva citato il presidente rosanero e chiesto il sequestro di beni del club di viale del Fante per una cifra vicina ai 20 milioni di euro. "Torniamo alla vecchia amicizia - ha detto Zamparini - e alla collaborazione tra di noi. E questo è molto importante".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati