"False fatturazioni", consigliere comunale arrestato a Caltanissetta

Lorenzo Tricoli, ex sindaco di Sommatino per l'Udeur, è stato eletto con il Pdl, poi è passato al Pdl Sicilia e infine nell'Api di Rutelli. È stato già condannato in primo grado per abuso d'ufficio per alcune spese sostenute dalla giunta di cui era alla guida

CALTANISSETTA. La guardia di finanza ha arrestato il consigliere comunale dell'Api Lorenzo Tricoli per il reato di false fatturazioni. Il gip ha disposto per il commercialista originario di Sommatino gli arresti domiciliari.
Tricoli, ex sindaco di Sommatino per l'Udeur, è stato eletto in consiglio comunale a Caltanissetta con il Pdl, poi è passato al Pdl Sicilia; terminata l'esperienza con Gianfranco Micciché ha militato nel gruppo misto prima di approdare definitivamente nell'Api di Rutelli. Tricoli è stato già condannato in primo grado per abuso d'ufficio relativo a spese sostenute dalla sua giunta quando era sindaco di Sommatino. E' in attesa della sentenza di secondo grado. L'arresto di stamani rientra in una più ampia operazione ancora in corso da parte della guardia di finanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati