Palermo, lite sulle autoblu: a piedi anche gli assessori

Il capogruppo del Pdl Giulio Tantillo, uno dei pochi veterani nel nuovo consesso di Sala delle Lapidi, che annuncia: "La prima delibera che presenteremo sarà per l’azzeramento delle macchine degli assessori e per il trasferimento degli autisti ad altri compiti. Loro hanno i numeri per bocciarla? D’accordo, ma si assumeranno davanti alla città la responsabilità di rivendicare le auto di servizio"

PALERMO. Scoppia la guerra dei pass prima ancora dell’insediamento del Consiglio comunale. Con il capogruppo del Pdl Giulio Tantillo, uno dei pochi veterani nel nuovo consesso di Sala delle Lapidi, che annuncia: «La prima delibera che presenteremo sarà per l’azzeramento delle macchine degli assessori e per il trasferimento degli autisti ad altri compiti. Loro hanno i numeri per bocciarla? D’accordo, ma si assumeranno davanti alla città la responsabilità di rivendicare le auto di servizio». Proprio non è andato giù, a Tantillo, l’annuncio dell’assessore alla Mobilità Tullio Giuffrè sul prossimo taglio dei permessi per accedere alle corsie preferenziali. Nel mirino della giunta, proprio i consiglieri comunali.


«Peccato — replica Tantillo — che esista un regolamento che prevede per i consiglieri la possibilità automatica di transitare con un logo ad hoc, senza alcuna necessità di permesso. Un regolamento che abbiamo approvato noi e che già restringe di molto il privilegio, tagliando per esempio i consiglieri provinciali e di circoscrizione». Insomma, ancor prima del primo gong in Consiglio, la minoranza vuole dire a gran voce che non ha alcuna intenzione di soggiacere alla maggioranza bulgara di trenta consiglieri che l’Italia dei valori ha conquistato grazie al premio di maggioranza. «Non basta avere i numeri — avverte Tantillo — per governare il Consiglio bisogna avere capacità di dialogo e volontà di fare gli accordi, altrimenti non si va da nessuna parte. Lo dico con spirito costruttivo, convinto che il sindaco Orlando in questo primo scorcio di mandato si sia mosso bene, ma è bene  ribadirlo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati