Lombardo: chiederò il rito abbreviato

L’annuncio del presidente della Regione dopo l'udienza preliminare a Catania disposta per l'imputazione coatta di concorso esterno all'associazione mafiosa

CATANIA. "Vogliamo un processo rapido e una sentenza, per questo chiederemo il rito abbreviato, condizionato a una serie di acquisizioni probatorie". Lo ha annunciato il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, dopo l'udienza preliminare a Catania disposta per l'imputazione coatta di concorso esterno all'associazione mafiosa. Lo stesso reato è contestato a suo fratello Angelo, deputato nazionale del Mpa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati