Roghi contro le zanzare, arrestato a Gela

Un pensionato ha dato fuoco ad erbacce secche e sterpaglie dove riteneva si annidassero gli insetti, facendo divampare un vasto incendio che ha minacciato da vicino decine di automobili in sosta e alcune villette che si affacciano sul mare

GELA. Le zanzare gli danno fastidio e lui dà fuoco alle erbacce secche e sterpaglie dove ritiene che si annidino gli insetti, facendo divampare un vasto incendio che ha minacciato da vicino decine di automobili in sosta e alcune villette che si affacciano sul mare.
Protagonista della vicenda è stato un pensionato di Gela, Salvatore Nisselino, di 70 anni, incensurato, che la polizia ha sorpreso, ieri sera, mentre accendeva altri focolai con fazzolettini di carta lungo via Fontanarossa, nel quartiere residenziale di Macchitella. I vigili del fuoco hanno riportato la situazione sotto controllo. Il piromane è stato arrestato in flagranza di reato e, su disposizione della magistratura, posto agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati