Sicilia, Cronaca

A quest'ora vi rinfrescano

Oggi, come promesso , non fu terribile. Caldo, sì, ma sopportabile. E domani sarà la stessa cosa con temperature che arriveranno a 31 gradi nelle ore più calde con un venticello fresco che viene da Maestro.


Il pobblema è che  a metà della simana tornerà il caldo camorrosissimo perché Scipione si rappresenta di nuovo e con gli interessi. Ora gli scinziati lo chiamano Caronte che è il Traghettatore dell’Inferno (ma no le navi dello Stretto di Messina. Quello è un altro inferno). Ma invece è sempre Scipione che passia per mezza Europa e ha deciso di tornare da noi. Bella situazione: da un lato che Scipione, sopra ci sono le pettubbazioni dello Tlantico e così friddu e cavuru si iunceri per sbarrare il passo all’antkiciclone delle Azzose che porta bel tempòo senza  sagerazioni.


Secondo gli scinziati il massimo lo raggiungeremo nel prossimo uichend. Ma, a quanto pare, se la passeranno molto peggio quelli delle zone interne. Anche al Nord. La pianura Padana diventerà una sorta di teglia al forno con l’aggravante dell’umito. Qui da noi invece, almeno nelle zone di mare, non abbiamo avuto tanto umito grazie ai venti settentrionali che ci proteggono. Ma non è detto che durerà. Per questo uichend, per esempio, la vedo pigliata troppo negativa e magari finisce che avremo il cielo frusco tipico di quando c’è la marva e l’umito si può raccogliere col cuppino. In ogni caso sino a Mercoledì possiamo stare tranquilli. E allora: tante belle cose. Attipo gelsi. Ve lo ricordate quando passava il villano col panaro pieno di gelsi neri alle sette di mattina? Abbanniava: astura v’arrifriscano. E i palermitani vastasi la dicevano in un altro modo che non era troppo esatto nei confronti delle matri. Ma era vero perché alle sette di mattina i gelsi erano belli freschi e si potevano mangiare che sicuro era meglio del cappuccino o della granita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati