Palermo, i saggi del Brass Group

Fino al primo luglio sul piccolo palco del Ridotto dello Spasimo, docenti e allievi della Scuola Popolare di Musica

PALERMO. Tempo di saggi conclusivi anche per il Brass Group, che porta sul piccolo palco del Ridotto dello Spasimo, docenti e allievi della Scuola Popolare di Musica. Si inizia stasera alle 18, con il concerto delle classi di musica d’insieme di Rita Collura (nella foto di Arturo Di Vita), Vito Giordano e Mimmo La Mantia. Seguirà poi sabato l’esibizione della classe di canto di Flora Faja, e di musica d’insieme di Giovanni Calderone. A chiudere il ciclo, domenica primo luglio, le classi di canto di Lucy Garsia e di Carmen Avellone. Rita Collura. sassofonista, arrangiatrice e compositrice, è palermitana, classe ‘65, ha conseguito il diploma in sassofono e la laurea in musica jazz al Conservatorio. Vito Giordano è invece trombettista, compositore, bandleader, direttore d’orchestra, diplomato in tromba al conservatorio «Vincenzo Bellini». Solista tra i più apprezzati in ambito europeo, ha svolto numerosi concerti partecipando a festival jazz ed eventi di rilevanza nazionale e internazionale. Mimmo La Mantia ha infine studiato chitarra classica con Balestra, Pirrello e José Thomas. È considerato tra i docenti di chitarra più accreditati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati