Caltanissetta, il suo ristorante è in crisi: imprenditore si impicca

Massimo Giamblanco, 37 anni, si è suicato n un cortile adiacente al locale di cui era comproprietario. L'uomo, sposato con una giovane commessa in un negozio di abbigliamento, da alcuni mesi era angosciato per la grave situazione economica che attraversava

CALTANISSETTA. Un ristoratore di 37 anni,  Massimo Giamblanco, si è suicidato a Caltanissetta impiccandosi  in un cortile adiacente al locale di cui era comproprietario.  L'uomo, sposato con una giovane commessa in un negozio di  abbigliamento, da alcuni mesi era angosciato per la grave  situazione economica che attraversava. L'uomo gestiva il locale  'Fuori orariò, che si trova in via Gigino Gattuso, assieme a  due soci. Da tempo la clientela si era ridotta notevolmente.     Nei giorni scorsi, l'imprenditore aveva guidato una  delegazione di commercianti del centro storico in una protesta  contro i lavori avviati dal Comune per riqualificare corso  Umberto, una delle strade principali di Caltanissetta. L'appalto  prevede la chiusura per nove mesi della strada su cui si  affacciano numerose attività commerciali, per realizzare una  strada a una sola corsia con ai lati due grandi marciapiedi.    


Gli interventi prevedono anche la ripavimentazione di corso  Umberto che è stata completamente chiusa al traffico e  ingabbiata letteralmente. Ciò ha scatenato la protesta dei  commercianti e dei residenti.     Diversi negozi hanno già chiuso per il crollo delle vendite,  altri si sono trasferiti in periferia. Proprio ieri Giamblanco,  assieme ad altri negozianti, aveva distribuito dei volantini  contro l'appalto della «Grande piazza» e bloccato l'accesso  degli operai al cantiere; poi con la mediazione della giunta  comunale si era arrivati alla sospensione del sit-in.  Oggi l'imprenditore si è recato nel suo ristorante e si è  impiccato su un terrazzino. Il corpo è stato trovato dal  cugino, uno dei due soci. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati