Italcementi, tornano al lavoro i dipendenti di Porto Empedocle

Lo hanno deciso stamani, durante un'assemblea sindacale, dopo i 12 giorni di sciopero proclamati in seguito alla decisione dell'azienda di chiudere l'impianto

PORTO EMPEDOCLE. I 94 dipendenti dell'Italcementi di Porto Empedocle (Agrigento) domani riprenderanno a lavorare. Lo hanno deciso stamani, durante un'assemblea sindacale, dopo i 12 giorni di sciopero proclamati in seguito alla decisione dell'azienda di chiudere l'impianto di Porto Empedocle e di mettere in mobilità i lavoratori. I lavoratori hanno accolto la richiesta avanzata ieri dai vertici dell'azienda, durante il tavolo di concertazione che si è aperto a Roma al ministero per lo Sviluppo economico. L'Italcementi ha ritirato le procedure di mobilità e ha parlato di cassa integrazione a rotazione. I lavoratori rimarranno comunque in stato d'agitazione nell'attesa degli esiti di due nuovi tavoli tecnici fissati per fine giugno a Palermo, nella sede della Regione e per metà luglio a Roma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati