Palermo Classica, tornano concerti di piano e orchestra

Il festival internazionale in programma nel Chiostro del Complesso Monumentale Sant’ Anna, sede della Galleria d'Arte Moderna, dal 21 luglio al 22 settembre. Beethoven, Rachmaninov, Tchaikovsky e Brahms i compositori in cartellone

PALERMO. Ritorna a Palermo il festival internazionale «Palermo Classica», voluto dall'Accademia Musicale di Palermo, e in programma a Palermo, nel Chiostro del Complesso Monumentale Sant’ Anna, sede della Galleria d'Arte Moderna, dal 21 luglio al 22 settembre. L'Accademia continua così il suo percorso di promozione artistica e di diffusione della cultura con l'obiettivo di coniugare le arti sonore a quelle visive. La direzione artistica dell'Accademia ha deciso di offrire, quest'anno, alcuni tra i più grandi concerti per pianoforte e orchestra di tutti i tempi come quelli di Beethoven, Rachmaninov, Tchaikovsky e Brahms. Il valore aggiunto di questa seconda edizione è che il Festival abbraccia anche la musica da camera con cinque concerti che saranno realizzati nel chiostro di Palazzo Steri e quattro, a ingresso gratuito, a Palazzo Sant'Elia. Assieme all'attività concertistica, per tutto il periodo del festival, saranno realizzati degli incontri con i possessori di alcune formule di abbonamento, come «Guida all'ascolto», mirate a formare ascoltatori consapevoli. Questi incontri vedranno la partecipazione di alcuni importanti direttori d'orchestra ospiti del festival e musicologi, e saranno seguiti da visite guidate al Museo per sottolineare il connubio tra arte e musica. Con la presenza della Mediterranea Chamber Orchestra, nata nel 2011, la rassegna potrà contare sulla partecipazione di una compagine orchestrale di sicuro livello artistico, grazie anche ad un'accurata selezione dei singoli musicisti scaturita da un bando di concorso internazionale pubblicato quest’anno e reso possibile grazie all'intervento dell'Ersu e dell'Università degli Studi di Palermo, che hanno dato piena disponibilità ad ospitare l'intera orchestra per tutto il periodo estivo. Il programma di questa seconda edizione può contare sul coinvolgimento di grandi solisti scelti su scala internazionale, in grado di far competere la rassegna con alcuni dei più importanti festival europei.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati