I “fermi” vicino all’università di Palermo

Sono uno studente universitario che si vuole lamentare del fatto che al di fuori della cittadella universitaria di Palermo, ed esattamente in via Ernesto Basile (vicino alla scuola media Falcone Borsellino) avvengono ripetuti eventi sgradevoli, i cosiddetti "fermi" (gesti di microcriminalità), effettuati da ragazzini che non hanno nulla da perdere.
Oltre a effettuare i controlli in quella zona, perchè in accordo con la scuola non si posizionano delle telecamere a circuito chiuso, su tutto il perimetro, in modo tale che nel caso avvengano eventi di questo genere possa essere filmato il tutto e quindi fermare queste persone?  
Giuseppe

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati